Immagine gentilmente concessa dalla società Casteldaccia ph. MG

Casteldaccia-Folgore 0-1: Blitz rossonero, playoff ad un passo

Dall’inferno al paradiso, verrebbe da scrivere, perché alla vigilia della delicata trasferta di Casteldaccia i rossoneri, classifica alla mano, potevano rendere vana la grande rincorsa trovandosi già a 8 lunghezze di distanza. Una vigilia tormentata per via delle defezioni del sabato sera con l’assenza forzata del calciatore Cascio, colpito dal grave lutto familiare per la scomparsa del padre Natale. E’ sopraggiunto l’attacco febbrile dell’under Novara in procinto di sostituire lo squalificato Loddo e considerando le assenze di Callea e Cortese, quest’ultimo alle prese con i postumi di una riabilitazione post infortunio al polpaccio, il quadro non è stato dei migliori costringendo Brucculeri a fare di necessità virtù mandando in campo un undici inedito. Vero è che anche nelle file del Casteldaccia erano assenti diversi titolari per squalifica ma il fattore campo si sa che in questi campionati è una costante favorevole. Il tecnico rossonero prepara molto bene la sfida, minuzioso specialmente nei dettagli: ne è venuta fuori una gara equilibrata e con qualche sussulto. Nel finale il goal di Etmane, al suo ottavo centro stagionale ha regalato una gioia immensa ai tifosi rossoneri che hanno seguito le sorti della propria squadra in quel di Casteldaccia. Il quinto successo esterno conquistato dall’undici di Brucculeri è il più importante della stagione: i rossoneri consolidano la terza posizione ed allungano sul Gangi. Escludendo gli scontri con il Resuttana, i folgorini hanno di fatto conquistato anche il primato negli scontri diretti con Casteldaccia, Raffadali, Fulgatore, in attesa del Gangi, battuto 4-0 all’andata. Sabato prossimo i rossoneri avranno la grande chance di chiudere definitivamente la qualificazione ai play off e concentrarsi sugli spareggi. Un risultato che farebbe gridare al miracolo sportivo per una società, nata nel luglio 2021, e che al primo anno di attività si sta costruendo la grande possibilità di sognare un ritorno nella categoria superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.