Folgore-Petrosino 2-0 | Commento&Pagelle

La seconda gara di campionato della Folgore targata Messana mette in risalto la grande consapevolezza dei mezzi a disposizione dei rossoneri. Uno schieramento in campo che ad occhio nudo mostra una buonissima predisposizione dell’undici che specialmente nei movimenti dei reparti lascia davvero ben sperare per il futuro. Messana impartisce ai suoi di giocare con semplicità, di aiutarsi l’uno con l’altro e di cercare nei passaggi chiave l’estensione delle transizioni offensive. Poi se dal piede di Genesio parte un lancio per l’affamato Carovana, il vantaggio è cosa fatta. Il raddoppio di Rustico è la dimostrazione di quanto voglia ha il tandem di attacco di rispondere presente all’appuntamento con la finalizzazione del gioco. Bene la difesa, sulla mediana c’è qualcosa che va registrato ma la verve dei giovanissimi è un altro aspetto da sottolineare. Bravi Pulizzi e Lupo (peccato per l’occasione del 3-0 per il ragazzo), il loro modo di stare in campo rende ancora più l’idea che l’organico a disposizione ha diverse soluzioni. Stesso discorso per il giovanissimo Erbini, subentrato nella ripresa. L’applauso agli ultras finale la dice lunga sulla voglia che tutto l’ambiente ha di fare bene in questa stagione.

LE PAGELLE dei rossoneri

LONGO 6,5: un paio di buoni interventi, un’uscita così così ma dall’alto delle sue primavere mette a servizio del reparto arretrato tutta la sua esperienza. PRESENZA

GENESIO 7: grande mole di gioco, sul versante di appartenenza mette fin da subito la sua impronta, l’assist da 40 metri per Carovana è una firma sulla sua prestazione. Un calciatore così è più che una risorsa. VALORE AGGIUNTO

SCAPPINI 6,5: non è in perfette condizioni fisiche ma in campo mette tutto quello che ha. In avanti si è visto molto di più delle ultime uscite. VIVO

BONO 7: quando piroetta sul pallone e s’incunea fra gli avversari fa capire a tutti di essere sempre un punto di riferimento per i compagni ed un ostico elemento per gli avversari. CERTEZZA

LOMBARDO 7: uno dei primissimi colpi di mercato fa l’esordio da titolare in questa stagione. Fuori discussione, presenza costante in difesa per tempismo e carattere. PILASTRO

BARBERO 7: l’argentino è un giocatore che riesce ad opporsi agli avanti avversari con quello spirito tipico del sudamericano. Seconda gara sugli scudi. SORPRENDENTE

PULIZZI 7: giocatore under sulla carta ma in campo fa intravedere scampoli di calcio da veterano. Si mette al servizio e non nasconde la voglia di andare sul fondo e mettere cross per i compagni. DETERMINATO

MONTEPIANO S.V. un guaio al ginocchio lo toglie di mezzo poco prima della mezz’ora di gioco. SFORTUNATO

CAROVANA 7: goal a parte, mostra seri e definiti segnali di miglioramento fisico. Il primo sigillo stagionale è la giusta ricompensa per chi ha davvero fame e vuole incidere. PARTECIPATIVO

RUSTICO 7: il suo diciannovesimo sigillo in rossonero non sarà ricordato come una grande perla ma chiude una palla difficile da raggiungere. Il goal a lui fa sempre bene. RAPINATORE

LUPO 6,5: il mezzo voto in meno per la mancata freddezza nell’occasione del 3-0. Il suo modo di porsi al cospetto del pubblico amico, le sue movenze e la dedizione lasciano ampissimi spazi di miglioramento. PROSPERITA’

KHALED 6,5: entra al posto dell’infortunato Montepiano e si piazza in mediana. Il suo dinamismo è un buonissimo supporto al centrocampo, da rivedere quel tempo di azione che ogni tanto perde, frutto sicuramente di essersi aggregato negli ultimi giorni di preparazione. FIDATO.

RALLO 6,5: chiamato a sostituire l’acciaccato Scappini, si mette a sinistra e non si tira indietro nell’impostare qualche sortita sul versante di competenza. ESPERIENZA.

SIRAGUSA 6: 25 minuti sono pochi per vederlo all’opera, il castelvetranese potrebbe essere una pedina importante. DISPONIBILE

ERBINI 7: nota molto positiva, il 2005 mostra una voglia molto forte di farsi vedere e di non fare la sola comparsa. Con un bolide da fuori area sfiora il 3-0. Sul fondo mette in affanno la retroguardia ospite. PRONTO

MESSANA 7: ben messa in campo la squadra, solida ed efficace la retroguardia, mobile e dinamica la mediana. In avanti la fiducia al duo Carovana-Rustico è ripagata con il goal. Seconda vittoria consecutiva e difesa imbattuta, come inizio non è per niente male. CARICO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.